Prima rev. 24/8/2008

Come per tutte le confetture la regola è sempre la stessa. I migliori risultati si ottengono con frutti sani e che non abbiano toccato il frigorifero. Inutile fare una confettura di Mirtilli se non si dispone di frutti di bosco raccolti in giornata.

Con queste quantità si ottengono circa 2,3 Kg di confettura

  • 1,5 Kg. di Mirtilli
  • 1 Kg. di zucchero
  • 1 mela (cotogna, renetta, golden..)
  • 250 ml di acqua
  • 1 limone non trattato

Preparazione

Mondare bene i mirtilli, liberarli dalle foglie e dai piccioli.

In una pentola preparare uno sciroppo con lo zucchero e l’acqua e la mela sbucciata e a pezzetti.

Appena lo sciroppo raggiunge i 30-33 gradi di densità aggiungere i mirtilli poco alla volta facendo attenzione a non far scendere la temperatura. Cuocere ancora per un ora circa, mescolando con un mestolo di legno fino ottenere la consistenza desiderata.

Versando un cucchiaino di confettura su di un piatto i frutti devono rimanere interi e il liquido non deve essere acquoso. (vedi La cottura dello zucchero)

Invasare la confettura, chiudere ermeticamente e riporre al buio.

Con una comune stampante si possono fare anche le etichette.

mar_mirtilli

Abbinamento

Difficoltà

BASSA

Spunti & trucchi

Prima di chiudere i vasi inumidire i tappi ermetici con un goccio di grappa o altro liquore.

Oltre a sterilizzare ulteriormente il tappo ciò dona un gradevole aroma alla confettura.